Segreteria
Via Amedeo Rossi, 28 - 12100 Cuneo
c/o Seminario Vescovile
Tel. 0171649328 - Fax 0171649337
E-mail: ufficiofamiglia@diocesicuneo.it

Referenti
Don Silvio Bernardi
Tel. 348 3932928
Angela e Tommy Reinero
Tel. 347 5319786
Dettaglio

Preghiera e dialogo con famiglie ferite
Venerdì 4 novembre, ore 21, in seminario

Riprende il cammino spirituale di preghiera e dialogo con famiglie ferite (separati, divorziati, conviventi, risposati), quest’anno strutturato in cinque appuntamenti serali già programmati: tre incontri in autonomia a Cuneo (venerdì 4/11, 3/2 e 3/3) e due partecipando alle celebrazioni di Avvento (venerdì 16/12 a San Sebastiano di Fossano) e di Quaresima (sabato 1/4 a Fossano) organizzate dal progetto L’anello perduto, coordinato da Paolo Tassinari.
I tre incontri che si terranno a Cuneo avranno per filo conduttore l’icona dei discepoli di Emmaus (da un quadro di Janet Brooks Gerloff) e i tre atteggiamenti presi a prestito dal titolo del capitolo ottavo di Amoris laetitia: “Accompagnare, discernere e integrare la fragilità”.
Il primo appuntamento è quindi venerdì 4 novembre, ore 21, nei locali del Seminario (via Amedeo Rossi 28), ed è aperto a tutti coloro che vogliono ritrovarsi insieme a pregare e riflettere.

Per info: Tommy 3475319786 – ufficiofamiglia@diocesicuneo.it.

 


Tutte le immagini



Documenti allegati
  Scarica la locandina
In primo piano
CAMPO FAMIGLIE DIOCESANO

FESTA DIOCESANA DELLA FAMIGLIA

"Stagioni amori …e quel che gira intorno"

"Apericena a 3" per coppie di sposi

Amoris laetitia: istruzioni per l'uso

Indicazioni pastorali 2016/2017
Nel fare nostre le indicazioni del Vescovo per il biennio 2016/2017 e ispirandoci a documenti ecclesiali, per sviluppare il tema pastorale diocesano evidenziamo alcune attenzioni riguardanti la dimensione “familiare”, specifica del nostro mandato.
Proposte operative 2016/2017
Elenco di attività, percorsi e proposte, fruibili sia da ogni coppia o famiglia singolarmente, sia come gruppo o comunità parrocchiale, pensate per la famiglia nelle sue varie fasi di vita ed esigenze, con un respiro locale, diocesano ed interdiocesano.